top of page

Capelli: come evitare i riflessi rosso-arancio?I consigli di Vallìa parrucchieri a Montecatini

Aggiornamento: 24 ago 2023

Oggi parliamo di un effetto che riguarda il colore dei capelli, una delle conseguenze - spesso inevitabili - se non si conoscono le regole di una perfetta colorazione.


Qual è il più grande problema che affligge le donne che si colorano i capelli? I riflessi rossi!

Ebbene sì, è un effetto che capita ma che si può contrastare e si può evitare.


Facciamo chiarezza: ma perché vengono fuori i riflessi rossi?

I colori cosmetici sono composti da tre pigmenti principali, il giallo, il rosso e il blu. Proprio il pigmento blu è il responsabile dei riflessi rossi.


Il pigmento blu è il più delicato dei tre ed è addirittura fotosensibile. Proprio perché il blu è il primo pigmento a decadere, i due più persistenti prendono il sopravvento, e lasciano spazio al riflesso che più odiate in assoluto, il rosso-arancio.


Si può contrastare il riflesso rosso? Sì, io consiglio l’utilizzo di pigmenti di altissima gamma, in questo modo si può ritardare l’apparire del riflesso rosso.


Mantenimento a casa

Mantenere il colore anche a casa è uno dei segreti di lunga durata del colore, che ne garantisce anche la continua luminosità e profondità, ma serve anche a mantenere integro e corposo il capello, per una miglior resa anche per la piega. Infatti a casa io consiglio il pigmento da utilizzare, perché è fondamentale ricaricarlo, lo si fa attraverso delle maschere arricchite di pigmento personalizzato, proprio per ricaricare e nutrire il colore.


Daniele e lo staff di Vallìa Parrucchieri




31 visualizzazioni0 commenti

Комментарии


bottom of page