top of page
  • Immagine del redattoreVallìa

Stile e colore capelli, ecco i consigli di Vallìa parrucchieri a Montecatini

Aggiornamento: 24 ago 2023

In arrivo con la bella stagione c’è anche voglia di dare un tocco diverso alla nostra acconciatura.

Quello che consigliamo sempre alle nostre clienti in salone da noi, Vallìa parrucchieri a Montecatini, è capire cosa si vuole ottenere da un tipo di colore e di acconciatura innanzitutto, e poi scegliere la tonalità più adatta, da trovare in base al proprio incarnato certamente, facendo riferimento però anche al tipo di stagione e di luminosità naturale in cui ci si trova.


D’estate e già con la primavera i colori appaiono più vividi per la semplice rifrazione della luce solare, il clima e le giornate fanno il resto ma di certo cambia la stagione e si preferisce modificare anche leggermente alcuni riflessi. Perché si fa? innanzitutto perché si segue il ciclo della natura e si sceglie il colore che sta meglio e ci valorizza di più.


I colori dei capelli invernali differiscono da quelli estivi soprattutto perché donano un aspetto più adeguato alla luce (esterna) e alla luminosità della propria pelle, che non significa solo il tono dell’incarnato di ciascuna, ma anche una leggera abbronzatura-doratura, tipica di questa stagione, anche su chi in genere non prende il sole ma di riflesso lo prende comunque, e anche seppur leggermente dal volto il tipico pallore invernale lascia posto ad un colorito “di salute”, di benessere e relax, perché anche periodi di vacanza e riposo contribuiscono al nostro aspetto.


Proprio in queste condizioni è opportuno andare a sistemare le schiariture, che alla fine di un inverno magari hanno bisogno di una rinfrescata, o sistemare il tono di un colore che sia più adatto.

Anche con i biondi ad esempio, è opportuno valutare e ripristinare ove necessario, cosa che facciamo abitualmente col nostro esclusivo Vallicromìa, ovvero su misura scegliamo le sfumature di biondo perfetto, attraverso una tecnica che ci permette di correggere vecchie schiariture ingiallite, o un colore leggermente “invecchiato” e “giallo”, e dove appaiono riflessi aranciati si interviene, tra l’altro questa è una tecnica unica nel suo genere anche perché si riesce a recuperare anche un capello abbastanza destrutturato, per ottenere un biondo sano e molto bello.


Una colorazione può davvero rendere al massimo e risulta più duratura quando il capello è ben strutturato, la fibra capillare è pronta e predisposta al colore, e va mantenuta brillante, va rimpolpata e nutrita, ed ecco che allora si riesce anche a gestire più facilmente a casa. I riflessi vanno strutturati perché siano armonici, dall’effetto quasi di un gloss e sempre molto corposo e profondo.


Daniele e lo staff di Vallìa Parrucchieri





13 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page